23 maggio 2018

Elefrivola

Proseguono le manovre di amicizia tra me e la fantastica tavoletta. Provo a creare pennelli personali, sperimento effetti, lavoro con livelli e maschere di livello, e grazie alle nozioni importate direttamente da Photoshop (che seppure non combaciano alla perfezione per iniziare vanno bene) a volte mi escono figurette carine che mi fanno un po' felice. Questa è l'Elefrivola, giovinetta a modo dell'altà società pachidermica. Certo fuma, ma nessuno è perfetto. In compenso c'ha la sottanina fru-fru.

  

Nessun commento: