17 marzo 2017

Cavalluccio fiorato e vai col tango

Finalmente ho trovato del tempo per dedicarmi al primo compito del Bootcamp 2017. Ebbene sì, pure questo ho messo in padella, e se mai vi venisse da dire che sono dipendente dei corsi d'arte... avreste ragione, perché ho paura sia proprio vero. Poi passi che alcuni li ho iniziati e mai portati a termine, ma sto lavorando per questo, ve lo prometto. Mai perdere la speranza.
Insomma, dicevo, ho cominciato stasera. C'era un pugnetto d'ore lasciato là da qualche altra cosa, e che non approfittavo? No. Quindi acquarelli (i miei fidi Windsor & Newton), quindi pennelli, quindi un cavalluccio fiorato e voilà.
Chi ben comincia è a metà dell'opera.
Ovviamente non era questo che si chiedeva nel compito. Si tratta di disegnare uno zainetto con pattern geometrici o astratti. Per cui zero spazio per i cavalli, meno che mai per i fiori. Ma siccome da qualche parte bisogna iniziare, tanto vale farlo in buona compagnia.
Fatemi in bocca al lupo,  per favore. Oppure auguratemi di divertirmi domani come mi sono divertita stasera. La prenderò molto bene. Ciaooooo!!! 





Nessun commento: