18 gennaio 2016

Piano luminoso casereccio

Mi sono architettata un bel piano luminoso casereccio. Ne ho già uno, oggetto preziosissimo costruito dal papà di una mia cara amica grafica, ma è molto grande e lo tengo riposto in attesa di lavori grossi. Per cui me ne serviva uno più piccolino e agevole da tirar fuori all'occorrenza, anche solo per lavoretti veloci. Ho comprato una cornice a giorno, di quelle che hanno in pratica soltanto il vetro (35 x 45 cm) e una lampada al neon tubolare da 25 cm. Ho poi ricoperto il vetro della cornice con un foglio di carta bianco - serve per diffondere la luce su tutta la superficie - e nascosto la lampada in una scatola per stivali. Tutto qua. 12 € e passa la paura. Si accende la luce, si poggia il vetro sulla scatola e voilà. Funziona. Sul piano la copertina per il terzo progetto del corso, su cui mi metto a lavorare ora. La notte è giovane. 


Nessun commento: