14 gennaio 2015

In nome del silenzio

Ciao amici e amiche di blog, buon mercoledì e buona arte a tutti voi. Avrete notato che in Brillescintille quasi mai si fa cenno a fatti di attualità e politica. Non è un'omissione, garantisco, ma una precisa scelta di silenzio. Per rispetto di quanti sono rimasti coinvolti nelle vicende terribili di questi giorni. Cosa meglio di un vuoto di parole. E dedico a loro la mia regina di Saba, che stanotte, in nome di questo mio silenzio, ha chiuso gli occhi. 



 

Nessun commento: