19 ottobre 2014

Ai signori della notte

A tutti i lavoratori dei turni di  notte dedico questo, rilettura meditativa di Notturno colorato, versione 2014. A suo tempo ho scattato la foto guidando, voi ovviamente fate finta che non avete sentito. Guidavo e scattavo. C'erano belle luci, bei riflessi. Che fissa avevo per i riflessi, allora. Sempre con la fotocamera in tasca a catturare guizzi di luce. E ne ho acchiappati di bellini, devo dire. La prossima volta però giuro che mi fermo a lato. Buon lavoro signori della notte.   

Nessun commento: