7 agosto 2013

migranti ieri e oggi

"Arriva in porto
l'inferno variopinto
dello sconforto."
(Francesco De Girolamo)

Qui il dolore sfinito di una donna trapiantata e orfana di tutto. Giovane migrante di ieri, di quando a migrare eravamo noi. Gli anni passano. Cambia la bandiera di chi parte e cambia quella di chi si sente invaso. Ma resta uguale lo sconforto.

Nessun commento: