31 agosto 2010

qui si lavora (anche se non sembra)


Quasi finita la tavola numero 2 del libro illustrato. Ebbene sì, ancora lui, Il sorriso che se n'era andato. Voi direte: ma non avevi già fatto sette o otto tavole a china e acquarello? In effetti sì, le avevo fatte. Le ho anche mandate a Bologna per la fiera, pensate un po'. Voi direte: e allora perché ora ricominci da capo? Ma che sei matta? Eh. Bella domanda. Forse sì. Il fatto è che quando mi sono messa sul progetto (che rientra nel programma del corso di illustrazione, e anzi è il piatto forte, visto che va portato come tesi alla fine del terzo anno) avevo il vincolo di eseguire le tavole con una delle poche tecniche affrontate fino a quel momento. Ovvio che scegliessi l'acquarello e la china, visto che non avevamo fatto altro. L'omologa tavola old style è questa, la rimetto per rinfrescarvi le idee:


Poi però... dopo un anno pieno zeppo di acrilico, e tutta la serie del jazz, e gli alberi, e le quasi-fate, e i gatti malandrini... insomma, che ve lo dico a fare? la cosa andava rivista, e anche radicalmente. Fosse solo per coerenza. Sicché... Sicché fate conto che la tavola new style sia uscita dalla contaminazione della old stile con Fata Notte e l'usignolo.


I’m almost to complete table n.2 of picture book to come. Yes, even it, “The smile that has gone”. You must ask me: but hadn’t you already made seven or eight tables in ink and watercolor? Yes I did. I’ve also sent five of ‘em to Bologna for 2009 Children’s BookFair exhibition. Isn’t it crazy enough? You will also ask: why on hell do you start over again now? Are you a fool? Eh. A good question. Maybe I am. The fact is, when I started on this project (which is going to be the main task for last year of illustration course I’m attending) I’ve been suggested to possibly use watercolour, and so I did. But I must admit watercolour is not the technique I love the most.
That’s why I started over again. In acrylic. In short, the so-to-say new style tables result from the contamination of the old style ones with my newest acrylic paintings. Gooooood. I love acrylic. It makes me feel at home.

4 commenti:

Danda ha detto...

Viva le contaminazioni!!! :D
Sei proprio instancabile! :P

Evangelina Prieto ha detto...

Qué bello y delicado trabajo. Precioso.
Mi abrazo

Emma ha detto...

ma anche tu fai la scuola di comics quindi?

Patricia ha detto...

I really love your work, it looks fresh, friendly and colorfull!!