23 novembre 2009

saxitudo


Nessuna pretesa di realismo. Per carità, non fa per me. Le mie figure si limitano ad accennare. Sono le sensazioni che contano, le emozioni, i colori. Qualche notizia sulla tecnica? L'effetto ruvido è nato per caso, si può dire. Uno sbaglio fatto nel preparare la tela col gesso acrilico: volevo una bella superficie liscia come il velluto, e invece il pennello ha deciso per una cosa ruvida ruvida. Questi pennelli moderni che prendono iniziative. Questo è il secondo sax della serie. Il primo è in corso d'opera (sta subendo un attacco di gel strutturante), e così altri tre loschi figuri del jazz. Bene. Si va.

1 commento:

Evangelina Prieto ha detto...

Qué bella atmósfera bohemia... Me encantaron esos colores cálidos y composición...
Abrazo
Ev...